Do It Yourself
  • Guida alla manutenzione del forno autunnale (fai da te)

    CasaCasa e componentiSistemiSistema di riscaldamento e raffreddamentoforni

    • Facebook
    • Flipboard
    • Twitter
    • Pinterest
    • E-mail
    • Stampa

    La semplice manutenzione paga grandi dividendi in termini di comfort, efficienza e sicurezza.

    Prossimo progetto
    FH00NOV_FURNCT_01-2Tuttofare di famiglia

    Mantieni il tuo forno funzionante in modo efficiente e sicuro e previeni il fastidio di guasti con poche semplici procedure di manutenzione. Ti guideremo attraverso una serie di semplici passaggi che lo manterranno in perfetta forma. L'intera operazione di manutenzione richiede meno di tre ore e costa solo pochi dollari

    A cura degli esperti di bricolage di The Family Handyman Magazine

    Potrebbe piacerti anche: TBD

    Tempo
    Una giornata intera
    Complessità
    Intermedio
    Costo
    Meno di $ 20

    Nozioni di base sulla manutenzione del forno: servizio di riscaldamento a gas naturale

    Foto 1: Rimuovere la porta della camera di combustione

    Spostare l'interruttore di alimentazione elettrica su Off. Rimuovere la porta della camera di combustione sollevandola ed estraendola e rimuovere il coperchio del bruciatore (se presente). Di solito è tenuto in posizione da due viti.

    Foto 2: Ispezione delle fiamme del bruciatore

    Accendi l'interruttore di alimentazione e attiva i bruciatori alzando il termostato. Ispezionare le fiamme del bruciatore. Le fiamme dovrebbero essere abbastanza uniformi e blu. Le fiamme gialle indicano bruciatori sporchi. (Non respirare sulle fiamme perché anche l'ossigeno in più le farà ingiallire.) Non regolare tu stesso i bruciatori. Chiama un professionista.

    Foto 3: aspirare i bruciatori

    Spegnere nuovamente l'interruttore di alimentazione e chiudere il gas dando un quarto di giro alla valvola (vedi Fig. UN. per la posizione approssimativa della valvola di intercettazione del gas). Aspirare i bruciatori e la base del forno. Per arrivare sul retro dei bruciatori, fissa un nastro da 20 pollici. lunghezza di 1/2 pollice. linea di scarico al tubo di aspirazione. Passa l'aspirapolvere ovunque vedi polvere. Mentre tutto è aperto, usa una torcia per cercare segni di fuliggine (polvere nera fine), che spesso indica una combustione scadente (vedi Sintomo 5 in "Sintomi che richiedono un professionista del riscaldamento" di seguito). Sollevare lo sportello inferiore (sportello del ventilatore) e aspirare il vano del ventilatore.

    Foto 4: rimuovere il ventilatore

    Rimuovere il soffiatore (chiamato anche gabbia di scoiattolo) per pulirlo. Se hai un pannello di controllo davanti al ventilatore, due viti lo allentano e puoi lasciarlo appeso. Successivamente, utilizzando un 7/16-in. presa e cricchetto, rimuovere i due bulloni che tengono in posizione il soffiatore, quindi sollevarlo delicatamente.

    Foto 5: pulire il soffiatore

    Pulisci accuratamente le pale del soffiatore con un aspirapolvere e una piccola spazzola. Fare attenzione a non sollecitare il cablaggio oa non disturbare i contrappesi che andranno a trovarsi sulle pale della ventola. Se non riesci a pulire a fondo il soffiatore, non pulirlo affatto; potresti sbilanciarti.

    Foto 6: cambiare il filtro del forno

    Cambiare il filtro del forno ogni uno o tre mesi. Un filtro in fibra di vetro economico proteggerà adeguatamente il ventilatore e il motore del ventilatore. Se desideri installare un filtro più costoso e ad alta efficienza, controlla il manuale del proprietario per le raccomandazioni del produttore. I filtri ad alta efficienza possono limitare il flusso d'aria, sforzare il motore del ventilatore e rendere il forno meno efficiente. Se desideri un'aria più pulita, l'opzione migliore è un sistema di purificazione dell'aria separato.

    Foto 7: Pulisci il pilota

    Soffia via la polvere dal pilota. Dirigere l'aria nel punto esatto soffiando attraverso una cannuccia. Un pilota sporco può far sì che il sensore di fiamma (o la termocoppia) ottenga una falsa lettura che il pilota non è acceso. Alcuni forni più recenti hanno accenditori a superficie calda invece di pilota e accenditori elettronici (foto 9). (Nota: un bruciatore è stato rimosso per chiarezza.)

    Foto 8: pulire il sensore di fiamma

    Il sensore di fiamma occasionalmente si ricopre di residui e impedisce l'accensione del forno. Rimuovilo tirandolo verso il basso dalla sua staffa. Pulisci leggermente la superficie con un panno smeriglio fine e riposiziona il sensore nella sua staffa.

    Foto 9: accenditori a superficie calda puliti

    Gli accenditori a superficie calda sono il sistema di accensione più comune sui forni prodotti oggi. Prendono il posto delle spie luminose e degli accenditori elettronici. Rimuovere la polvere dall'accenditore a superficie calda lasciando l'accenditore in posizione e soffiando aria attraverso una cannuccia. Questa parte si rompe molto facilmente; non toccarlo nemmeno. Infatti, quando si sostituiscono le porte del forno, farlo con delicatezza per evitare di rompere l'accenditore.

    Quando si tratta di forni, un grammo di prevenzione vale davvero un chilo di cura. Per aiutarti a evitare il fastidio della morte della tua fornace o semplicemente di non emettere abbastanza calore, proprio quando ne hai più bisogno, ti guideremo attraverso una serie di semplici passaggi che la manterranno in perfetta forma. L'intera operazione di manutenzione richiede meno di tre ore e costa solo pochi dollari, un'assicurazione piuttosto economica.

    In questo articolo, ci concentreremo sui forni alimentati a gas naturale e propano. Le attività di manutenzione che interessano la camera di ventilazione si applicano anche ai forni ad olio; tuttavia, le camere di combustione del forno a petrolio sono molto diverse e dovrebbero essere lavorate solo da professionisti. Le pompe di calore, d'altra parte, funzionano più come un condizionatore d'aria centrale che come una fornace, quindi non ce ne occuperemo qui.

    La manutenzione e la pulizia di routine del forno non richiedono abilità speciali. Se sei abile con alcuni strumenti manuali di base, puoi farlo. Non faremo cose complicate o potenzialmente pericolose come regolare i bruciatori a gas. Lascialo a un professionista. Vedere "Sintomi che richiedono un professionista del riscaldamento" per maggiori dettagli.

    Dovremmo avvertirti che il tuo forno potrebbe avere un aspetto leggermente diverso da quello che mostriamo qui. Se non ti senti sicuro nell'eseguire alcuni dei passaggi che mostriamo, saltali. E presta molta attenzione alle precauzioni di sicurezza in questo articolo, nel manuale di servizio del tuo forno (se riesci a trovarlo!) E pubblicato sul tuo forno. Anche se segui i nostri passaggi di manutenzione, chiama un professionista del riscaldamento per un controllo approfondito del forno almeno ogni tre anni (vedi sotto "Riscaldamento" nelle tue pagine gialle).

    Segui le foto 1-9 per una guida completa alle basi della manutenzione del forno.

    Consiglio: Se sei fedele alla sostituzione del filtro, non dovrai pulire il soffiatore (Foto 5).

    Attenzione!

    Mentre si lavora sul forno, non rimuovere i bruciatori, non inserire alcunché nell'orifizio pilota o effettuare regolazioni. I bruciatori disallineati possono rappresentare un serio pericolo consentendo al gas di accumularsi prima che il bruciatore si accenda, provocando un incendio improvviso. Colpire un pilota con un oggetto appuntito può allargare l'orifizio, trasformando il pilota in un lanciafiamme.

    Figura A: Dettagli del forno a gas

    Un forno ad aria forzata ha quattro sezioni principali: (1) la camera di ventilazione; (2) la camera di combustione; (3) il condotto di ritorno; e (4) il condotto di alimentazione. Quando il termostato richiede calore, i bruciatori si attiveranno e inizieranno a riscaldare lo scambiatore di calore. Lo scambiatore di calore contiene tutti i gas pericolosi prodotti dalla combustione e li scarica attraverso il camino di scarico. Quando lo scambiatore di calore diventa abbastanza caldo, il ventilatore si avvia. Il ventilatore aspira l'aria raffreddata attraverso il condotto di ritorno, la fa passare sopra lo scambiatore di calore caldo e restituisce l'aria riscaldata alle stanze. I forni variano un po' nel design, quindi il tuo potrebbe essere leggermente diverso da questa illustrazione. In caso di confusione, consultare il manuale di servizio o un professionista del riscaldamento.

    Nota: È possibile scaricare e stampare la Figura A dalla sezione Informazioni aggiuntive di seguito.

    Video: 6 suggerimenti per la risoluzione dei problemi del forno

    Servizio di impianti di riscaldamento a gas naturale altri lavori di manutenzione: trasmissioni a cinghia e condotti

    Foto 10: test delle cinghie dei ventilatori

    Le cinghie dei ventilatori a cinghia necessitano di regolazioni o sostituzioni occasionali. Ispezionare la cinghia di trasmissione per crepe o aree sfilacciate. Una nuova cintura costa poco. Quando si installa la nuova cinghia, tensionarla in modo che deflette da 1/2 a 3/4 in.

    Foto 11: Cuscinetti olio

    Alcuni forni più vecchi hanno due cuscinetti del motore e due cuscinetti dell'albero del ventilatore che richiedono una lubrificazione annuale. Pulire l'area intorno ai tappi dell'olio, quindi rimuovere i tappi. Applicare due o tre gocce di olio per macchine leggero (come l'olio 3 in uno) e sostituire i cappucci. Non lubrificare eccessivamente!

    Foto 12: ripristinare gli ammortizzatori

    Se i condotti di riscaldamento del forno fungono anche da condotti di condizionamento dell'aria, potrebbero essere dotati di serrande che richiedono la regolazione per i cambiamenti stagionali. Le impostazioni stagionali dovrebbero essere contrassegnate. Le case a due piani hanno spesso bauli di rifornimento separati per servire il piano di sopra e il piano di sotto. Per inviare più aria calda al piano di sotto (impostazione invernale) o più aria fredda al piano di sopra (impostazione estiva), regolare la maniglia della serranda su ciascun condotto di alimentazione.

    Foto 13: Sigillare i condotti che perdono

    Sigillare i condotti che perdono, in particolare i condotti dell'aria di ritorno, con nastro metallico speciale (disponibile presso i centri domestici) o silicone per alte temperature. Effettuare quindi il seguente test di backdrafting per assicurarsi che i gas di combustione risalgano in canna fumaria. Regolare il termostato in modo che i bruciatori si accendano.

    Tenere un bastoncino di incenso accanto alla cappa (vedi Fig. A, sopra). Il fumo dovrebbe essere aspirato nella cappa. Ispeziona anche i tubi di sfiato del forno e dello scaldabagno (mentre sono freddi). Residui polverosi bianchi possono indicare corrosione. Premi delicatamente il tubo di scarico con la mano. Dovrebbe essere solido ma leggermente flessibile. Chiama un professionista del riscaldamento o un idraulico per risolvere tutti questi tipi di problemi.

    Foto 14: prova il tuo scaldabagno per il backdrafting

    Metti alla prova il tuo scaldabagno a gas per il backdrafting mentre il forno è spento. Alzare il termostato dello scaldabagno finché non si accende il bruciatore dello scaldabagno. Dopo un minuto o più, tieni in mano un bastoncino di incenso o abbinalo al camino di scarico. Il fumo dovrebbe essere tirato nella pila. Eseguire il test con tutte le porte e le finestre esterne chiuse e i ventilatori del bagno e della cucina accesi. Se lo sfiato non aspira, chiama uno specialista del riscaldamento o un idraulico per trovare il problema. Abbassa il termostato.

    Alcune case hanno forni più vecchi con ventilatori a cinghia, che potrebbero necessitare di manutenzione (foto 10 e 11). A volte le serrande nei condotti necessitano di una regolazione stagionale (Foto 12) o di una tenuta all'aria (Foto 13). E assicurati che la tua fornace non provochi il backdraft dello scaldabagno a gas (foto 14).

    Consiglio: Se la tua fornace ha un pilota in piedi (un pilota che brucia tutto il tempo), spegnere il gas al forno quando la stagione di riscaldamento è finita ti farà risparmiare fino al 5% all'anno sulla bolletta del gas. Per riaccendere il pilota, consulta le istruzioni sulla valvola del gas del tuo forno.

    I sintomi che richiedono un professionista del riscaldamento

    Sintomo 1: Ciclismo corto

    Quando il forno funziona solo per brevi periodi (meno di tre minuti) prima di spegnersi, il problema si chiama ciclo breve. Questo accade quando il termostato è fuori regolazione o quando lo scambiatore di calore si surriscalda e il bruciatore si spegne automaticamente per evitare danni.

    Sintomo 2: Fiamma irregolare

    I bruciatori correttamente funzionanti hanno file di fiamme abbastanza uniformi. Se le fiamme sono irregolari o inclinate verso il retro del forno, chiama un professionista. Potrebbe essere un segno di bruciatori sporchi o di uno scambiatore di calore rotto.

    Sintomo 3: Rumori strani o brontolii

    Sebbene il rombo e lo scoppiettio non siano motivo di preoccupazione in un sistema di riscaldamento ad acqua calda o a vapore, non dovrebbero essere presenti se si dispone di riscaldamento ad aria forzata.

    Sintomo 4: Malattia cronica

    Frequenti mal di testa o sintomi simil-influenzali possono essere un segno di gas di combustione che fuoriescono da uno scambiatore di calore rotto o monossido di carbonio che fuoriesce da un camino di scarico. Con questi sintomi, fai controllare il tuo impianto di riscaldamento anche se il tuo rilevatore di monossido di carbonio rimane silenzioso.

    Sintomo 5: Depositi di fuliggine

    La fuliggine è una polvere nera fine che si accumula quando la combustione è incompleta. La sua presenza potrebbe indicare che i tuoi bruciatori devono essere regolati o che hai uno scambiatore di calore rotto che deve essere sostituito.

    Allarme monossido di carbonio

    Installa un rilevatore di monossido di carbonio su ogni piano. Se hai già questi allarmi, provali. Il monossido di carbonio è un gas inodore e incolore talvolta prodotto da apparecchi a petrolio, gas e legna (forni, stufe, caminetti, ecc.). Se questo gas si riversa nella tua casa in concentrazioni sufficientemente elevate, può essere fatale. Collegare i rilevatori di monossido di carbonio alle prese elettriche o collegarli direttamente all'impianto elettrico. Non installarli in locali tecnici, garage, cucine o bagni.

    Informazioni aggiuntive

    • Figura A: dettagli del forno a gas

    Strumenti richiesti per questo progetto

    Prepara gli strumenti necessari per questo progetto fai-da-te prima di iniziare: risparmierai tempo e frustrazione.

    • Cacciavite 4 in 1
    • Acquista sottovuoto
    • Set di chiavi a bussola/cricchetto
    Spazzola rigida piccola, tela smeriglio a grana fine.

    Materiali richiesti per questo progetto

    Evita i viaggi di shopping dell'ultimo minuto avendo tutti i tuoi materiali pronti in anticipo. Ecco un elenco.

    • 1/2 pollice linea di scarico
    • Cannuccia
    • Filtro del forno
    • Olio per macchine leggero
    • Nastro di metallo

    Progetti simili

    Come regolare un termostato meccanico
    Come regolare un termostato meccanico
    La manutenzione del forno fai-da-te farà risparmiare una fattura di riparazione
    La manutenzione del forno fai-da-te farà risparmiare una fattura di riparazione
    Come scegliere il miglior termostato Wi-Fi
    Come scegliere il miglior termostato Wi-Fi
    L'umidificatore del forno non funziona? Sostituiscilo
    L'umidificatore del forno non funziona? Sostituiscilo
    Considerazioni sui costi del forno che devi sapere!
    Considerazioni sui costi del forno che devi sapere!
    3 Facili Riparazioni del Forno
    3 Facili Riparazioni del Forno
    Allergie: filtrare il polline con i filtri del forno
    Allergie: filtrare il polline con i filtri del forno
    Come riscaldare un garage
    Come riscaldare un garage
    Rimedi semplici per il forno
    Rimedi semplici per il forno
    L'acqua intorno al forno significa scarico condensa intasato
    L'acqua intorno al forno significa scarico condensa intasato
    Il termostato non funziona?
    Il termostato non funziona?
    Come funziona il riscaldamento a pavimento radiante idronico
    Come funziona il riscaldamento a pavimento radiante idronico
    Risparmia denaro con un termostato ad alta tecnologia
    Risparmia denaro con un termostato ad alta tecnologia
    Scelta dei filtri del forno
    Scelta dei filtri del forno
    Prese d'aria dell'asciugatrice: come collegare e installare le prese d'aria dell'asciugatrice
    Prese d'aria dell'asciugatrice: come collegare e installare le prese d'aria dell'asciugatrice
    Come installare un condizionatore d'aria senza condotto
    Come installare un condizionatore d'aria senza condotto
    Soffiatore del camino a gas rumoroso? Ecco come sostituirlo
    Soffiatore del camino a gas rumoroso? Ecco come sostituirlo
    Asciuga i vestiti più velocemente con un booster per asciugatrice
    Asciuga i vestiti più velocemente con un booster per asciugatrice
    Tutto sui sistemi mini-split
    Tutto sui sistemi mini-split
    Nuova ventilazione della cucina: come installare una ventola della cucina
    Nuova ventilazione della cucina: come installare una ventola della cucina
instagram viewer anon