Do It Yourself

La Casa Bianca tiene un vertice sui problemi della catena di approvvigionamento del settore immobiliare

  • La Casa Bianca tiene un vertice sui problemi della catena di approvvigionamento del settore immobiliare

    Poiché i vincoli della catena di approvvigionamento continuano a limitare la costruzione di case, i leader del settore si sono incontrati con i funzionari del governo per pianificare una linea d'azione.

    Venerdì scorso, due membri del governo e diversi funzionari della Casa Bianca si sono incontrati con i leader del settore immobiliare per discutere i problemi della catena di approvvigionamento che interessano la costruzione di case e l'offerta di alloggi negli Stati Uniti. All'incontro virtuale hanno partecipato dirigenti senior di vari settori dell'industria dell'edilizia, inclusi costruttori, aziende di legname, agenti immobiliari, taglialegna e sindacati.

    “I partecipanti hanno discusso delle sfide principali lungo la catena di fornitura degli alloggi e hanno aiutato i leader dell'amministrazione a raccogliere ulteriori input per informare gli sforzi a breve e medio termine dell'amministrazione per rafforzare ulteriormente l'offerta di alloggi", ha affermato il White di casa dichiarazione ufficiale sull'incontro.

    Il Segretario al Commercio degli Stati Uniti Gina Raimondo, chi si impegna per risolvere il carenza di legname e altri materiali da costruzione e aumentare l'offerta di alloggi negli Stati Uniti, ha ospitato l'incontro, insieme al Segretario per l'edilizia abitativa e lo sviluppo urbano Marcia Fudge e altri. Sono state proposte diverse soluzioni, tra cui l'aumento della produzione di segherie e la ricerca di soluzioni logistiche alla carenza di materiale.

    "Il primo passo è mettere davvero tutti intorno al tavolo e scoprire cosa sta succedendo, dove si è rotto il sistema e cosa può fare meglio e in modo diverso l'industria", Raimondo detto a Bloomberg in un colloquio prima dell'incontro.

    "Alcuni problemi riguardano la logistica, quindi se c'è qualcosa che il governo può fare per aiutare con i porti e altri modi di trasporto, vogliamo saperlo".

    La National Association of Home Builders ha rilasciato a dichiarazione dopo l'incontro, lodare il vertice come una mossa nella giusta direzione per l'industria, pur ammettendo il problema, è tutt'altro che concluso.

    "Anche se l'incontro di oggi alla Casa Bianca è stato un passo avanti, non siamo ancora fuori dai guai", ha affermato la dichiarazione della NAHB.

    "Guardando al futuro, rimarremo concentrati non solo sulla riduzione dei prezzi del legname e sull'aumento dell'offerta, ma anche sul mantenimento pressione sui responsabili politici per migliorare le catene di approvvigionamento per tutti i materiali da costruzione al fine di proteggere l'accessibilità economica delle abitazioni”.

    Video popolari

instagram viewer anon