Do It Yourself
  • Domande elettriche risposte da un ispettore elettrico

    Teachs.ru

    1/11

    Un diagramma delle dimensioni dello spazio che dovrebbe essere intorno a un quadro elettrico | Suggerimenti per i professionisti della costruzione

    Requisiti di spazio per il quadro elettrico

    Domanda: Quali sono i requisiti di spazio di lavoro intorno alla posizione di un quadro elettrico?

    Risposta: Visualizza il tuo frigorifero preferito; il volume di spazio che sarebbe necessario per un frigorifero è all'incirca quanto spazio di lavoro è necessario davanti a un quadro elettrico. Ecco le basi per un'abitazione; sono richiesti sia l'accesso allo spazio di lavoro, sia lo spazio di lavoro effettivo. La profondità dello spazio di lavoro è di 36 pollici. La larghezza dello spazio di lavoro deve essere di almeno 30 pollici o la larghezza del pannello, a seconda di quale sia maggiore. Tuttavia, non è necessario che il pannello sia centrato sullo spazio di lavoro, potrebbe essere sfalsato su un lato o sull'altro. Tuttavia, la larghezza dello spazio di lavoro deve consentire l'apertura della porta del pannello di almeno 90 gradi. L'altezza dello spazio di lavoro deve essere di 6-1/2 piedi.

    Altre apparecchiature elettriche posizionate sopra o sotto il pannello non possono sporgere più di 6 pollici oltre la parte anteriore del pannello. Lo spazio pari alla larghezza e profondità del pannello che si estende dal pavimento al soffitto strutturale è dedicato alle apparecchiature elettriche; ciò significa nessun tubo idraulico o del gas, nessuna conduttura o qualsiasi altra attrezzatura estranea. Queste distanze sono progettate per proteggere la persona che lavora sul pannello. È difficile lavorare in sicurezza quando le braccia sono bloccate lungo i fianchi.

    Inoltre, i pannelli devono essere facilmente accessibili, il che significa che l'area non deve essere utilizzata come spazio di archiviazione, essere posizionata sui gradini di una scala o richiedere una scala per l'accesso. Inoltre non possono essere installati in prossimità di materiale facilmente infiammabile, come negli armadi per vestiti, e non possono essere installati nei bagni (dove l'umidità creerebbe una grave corrosione problemi).

    2/11

    Installazione di un quadro elettrico | Suggerimenti per i professionisti della costruzione

    Alimentatore sottopannello

    Domanda: Un sottopannello può essere alimentato da un interruttore di circuito in un altro sottopannello? In altre parole, puoi sottopannelli a margherita?

    Risposta: In breve, sì.

    Il quadro di servizio elettrico principale è il punto di origine dei circuiti derivati. Un circuito derivato è costituito dai conduttori del circuito tra il dispositivo di sovracorrente finale che protegge il circuito e le luci, le prese e le apparecchiature alimentate dal circuito derivato.

    Esistono tre tipi principali di circuiti derivati:

    1. Circuiti derivati ​​per uso generico per illuminazione e altri scopi generali
    2. Circuiti derivati ​​di elettrodomestici che forniscono alimentazione in cucina per prese da bancone, come piccoli elettrodomestici
    3. Singoli circuiti derivati ​​che alimentano una sola apparecchiatura di utilizzo, come un forno a gas per riscaldamento centralizzato, un'asciugatrice elettrica, una cucina elettrica e così via.

    Il pannello di servizio principale può anche contenere fusibili o interruttori automatici che forniscono conduttori di "alimentazione" ai sottoquadri a valle. Un alimentatore è costituito dai conduttori del circuito che hanno origine nel quadro di servizio principale e sono diretti a il sottoquadro, nel quale sono presenti i dispositivi di massima corrente del circuito derivato per i circuiti derivati ​​a valle.

    È possibile collegare a margherita un alimentatore dal pannello di servizio principale (pannello A) a un sottopannello (pannello B), quindi eseguire un altro alimentatore dal pannello B a un altro sottopannello (pannello C). Non c'è davvero alcuna limitazione a questo concetto, purché ogni serie di conduttori del circuito di alimentazione e di derivazione sia correttamente dimensionato e valutato in ampere, e ogni alimentatore e circuito derivato ha l'adeguata protezione da sovracorrente (fusibile o circuito) interruttore).

    3/11

    Interno corroso di un quadro elettrico | Suggerimenti per i professionisti della costruzioneTom Storm

    Posizioni dei quadri elettrici

    Domanda: Può an pannello elettrico essere installato in un bagno?

    Risposta: Non installare un quadro elettrico in un bagno.

    Tutti i conduttori elettrici, le apparecchiature, i corpi illuminanti e così via devono essere identificati per l'uso nell'ambiente operativo in cui saranno essere installato (luoghi interni asciutti, luoghi umidi interni o esterni, luoghi pericolosi [esplosivi] all'interno di una cabina di verniciatura per veicoli, eccetera.). C'è una regola di base nel codice che dice che, se non diversamente approvato e contrassegnato di conseguenza, nessun conduttore o apparecchiatura elettrica può essere installato in luoghi umidi o bagnati, luoghi esposti a gas, fumi, vapori, liquidi, altri agenti deterioranti o luoghi esposti a eccessivi temperature.

    I conduttori elettrici e le apparecchiature classificate per ambienti interni asciutti e privi di effetti corrosivi sarebbero ovviamente i più economici da acquistare. Realizzano attrezzature per luoghi corrosivi, come all'interno del tuo autolavaggio preferito? Sì, ma sarà molto più costoso. È sempre meglio pianificare e configurare ogni installazione in modo tale che l'apparecchiatura elettrica si trovi dove si trova protetti e mantenuti asciutti, quindi ridurre al minimo la quantità di cavi elettrici che si estende a quelli meno desiderabili posizioni.

    4/11

    Fili all'interno di un quadro elettrico con alcuni cerchiati | Suggerimenti per i professionisti della costruzione

    Quali pannelli sono approvati per il doppio attacco?

    Domanda: Come determinare quali quadri elettrici di servizio sono approvati per la terminazione di due neutri insieme sotto una vite? terminale, o un neutro e un conduttore di messa a terra dell'apparecchiatura sotto un terminale a vite, spesso indicato come "doppio giro"?

    Risposta: Come si suol dire, il diavolo è nei dettagli.

    Innanzitutto, i conduttori di neutro non possono mai essere raddoppiati sotto un morsetto; il codice ha espressamente vietato questa pratica dal 2002. Per altre terminazioni, il codice elettrico ha una regola molto basilare; devono essere identificati i terminali per più di un conduttore. Lo spazio è limitato sui terminal a causa delle loro piccole dimensioni; è più importante che quel prezioso immobile su un terminale sia contrassegnato con la dimensione dei conduttori, se è approvato per rame o alluminio, la valutazione della temperatura, ecc.

    Non c'è molto spazio per identificare se il terminale è approvato o meno per più di un conduttore. Spesso devi guardare la confezione del terminale o dell'interruttore, gli schemi elettrici del prodotto, l'etichetta del produttore all'interno del quadro elettrico, una scheda con le specifiche del prodotto del produttore del terminale o dell'interruttore, online presso il produttore sito web, ecc. Richiede inevitabilmente un po' di lavoro investigativo a meno che il quadro elettrico o l'imballaggio non siano chiaramente contrassegnati e le diverse marche di terminali e interruttori non abbiano tolleranze diverse.

    In caso di dubbio, non eseguire il "doppio capocorda" di due conduttori sotto un singolo terminale. È una violazione preferita che viene segnalata dagli ispettori delle case private quando le case vengono acquistate e vendute.

    5/11

    Etichettatura interruttori automatici

    Domanda: Il codice elettrico lo richiede? interruttori del quadro elettrico essere etichettato?

    Risposta: Assolutamente.

    Non c'è una zona grigia qui. L'etichettatura di un nuovo quadro elettrico richiede solo pochi minuti. Tracciare i circuiti ed etichettare un pannello esistente è un'attività che è meglio svolgere con due persone e potrebbe richiedere ore. Un elenco completo aiuta a garantire il funzionamento sicuro dell'impianto elettrico, soprattutto in caso di emergenza. Il codice richiede che ogni circuito e modifica del circuito sia identificato in modo leggibile per il suo scopo o uso chiaro, evidente e specifico. L'identificazione deve essere inclusa in un elenco di circuiti che si trova sulla parte anteriore o all'interno della porta del pannello. La directory del circuito deve essere sufficientemente durevole da resistere all'ambiente in cui si trova.

    Ogni etichetta identificativa deve contenere un grado di dettaglio che la distingua da tutti gli altri circuiti. Devono essere identificati anche gli interruttori automatici di riserva e inutilizzati. E non creare etichette personali come "Camera da letto di Maria" che non avranno alcun significato per la prossima famiglia che possiede la casa.

    6/11

    Installazione di una presa vicino a un piano di lavoro | Suggerimenti per i professionisti della costruzione

    Prese del controsoffitto della cucina

    Domanda: Quali sono le regole di spaziatura delle prese per i piani di lavoro della cucina?

    Risposta:

    Ecco le basi: è necessario installare una presa su ogni parete in cui il piano di lavoro o l'area di lavoro è di 12 pollici o più ampia. Questo ha senso perché anche un 12 pollici. lo spazio può ospitare un tostapane, una caffettiera o un altro piccolo elettrodomestico.

    Le prese di corrente devono essere installate in modo che nessun punto lungo la linea del muro sia a più di 24 pollici (misurati orizzontalmente) da una presa di corrente in quello spazio. In altre parole, un elettrodomestico con 24 pollici. il cavo potrebbe essere posizionato ovunque lungo il piano di lavoro e il cavo di alimentazione potrebbe raggiungere una presa in entrambe le direzioni. Spazi di appoggio interrotti o separati da piani cottura, lavelli, frigoriferi, ecc. sono considerati spazi di lavoro separati e richiedono una presa di corrente.

    7/11

    Un limitatore di sovratensione per tutta la casa | Suggerimenti per i professionisti della costruzionePhotographee.eu/Shutterstock

    Protezione contro le sovratensioni per tutta la casa

    Domanda: Suggeriresti di avere una casa intera limitatore di sovratensione installato nel quadro elettrico di servizio principale?

    Risposta: È un'idea intelligente! Elettrodomestici, computer, dispositivi di intrattenimento, controlli dell'illuminazione e HVAC sono solo alcuni dei sistemi controllati da un'elettronica sofisticata e sensibile. La sostituzione di questi dispositivi che sono stati danneggiati in un'ondata di corrente è diventata un problema così costoso per i proprietari di case e le compagnie assicurative che esiste un proposta per il prossimo Codice elettrico nazionale 2020 per richiedere un dispositivo di protezione contro le sovratensioni di tipo 1 o di tipo 2 al pannello di servizio per ogni nuova abitazione unità. Questa norma proposta richiederà anche l'installazione di un dispositivo di protezione contro le sovratensioni quando viene sostituito un pannello di servizio esistente.

    E mentre passiamo a risorse di generazione distribuita (DER) come l'eolico e il solare fotovoltaico (PV), sarà ancora più importante fornire protezione contro le sovratensioni per le nostre apparecchiature e sistemi. Ulteriori informazioni sui diversi tipi di dispositivi di protezione dalle sovratensioni sono disponibili nel Codice elettrico nazionale 2017 all'articolo 285.

    8/11

    Inserimento di una scatola di prese elettriche con un cacciavite | Suggerimenti per i professionisti della costruzione

    Seppellire i fili morti

    Domanda: È accettabile lasciare un filo morto sepolto nel muro, quando la rimozione non è possibile o è molto difficile da realizzare?

    Risposta: Sì.

    Se il metodo di cablaggio è costituito da canaline, come condutture metalliche o non metalliche rigide o flessibili, i conduttori abbandonati, interrotti o scollegati devono essere rimossi. Per i metodi di cablaggio del tipo a cavo, i cavi abbandonati che sono accessibili e non sono terminati in un'apparecchiatura o etichettati per un uso futuro devono essere rimossi. Quando si tratta di cavi non accessibili, il buon senso entra davvero in gioco. Entrambe le estremità del cavo devono essere tagliate in modo tale che non possano mai essere utilizzate accidentalmente di nuovo o peggio ancora diventi energizzato, il che ovviamente creerebbe un grave incendio o la sicurezza della vita rischio.

    9/11

    Corde legate con zip all'interno di una scatola elettrica | Suggerimenti per i professionisti della costruzione

    Fascette non metalliche

    Domanda: È possibile utilizzare fascette per cavi non metalliche (fascette) in un quadro elettrico?

    Risposta: Certo, sono un ottimo modo per mantenere i direttori in ordine, raggruppati e si finisce con un progetto dall'aspetto professionale. Infatti, dove si hanno più neutri in un armadio con circuiti diversi, è necessario raggruppare i neutri corrispondenti e conduttori caldi insieme e l'uso di fascette per cavi non metalliche è un modo semplice per realizzare questo compito.

    10/11

    Diagramma che mostra un elettrodo di massa principale | Suggerimenti per i professionisti della costruzione

    Ufer Ground Location

    Domanda: A che distanza può essere l'elettrodo di messa a terra rivestito di cemento (noto anche come Ufer Ground) da un pannello di servizio principale?

    Risposta: Non esistono criteri di distanza per gli elettrodi incamiciati (nessuna distanza minima o massima dal quadro elettrico). Se presente in un edificio, è necessario che un elettrodo incassato in calcestruzzo (CEE) faccia parte del sistema di elettrodi di messa a terra per l'edificio. In altre parole, non è necessario installare una CEE, ma se presente, deve essere utilizzata come parte dell'impianto di messa a terra.

    Un CEE è costituito da almeno 20 piedi di ½ pollici. o più grandi barre o tondini di armatura in acciaio conduttivo nudo installati in una lunghezza continua, o in più pezzi legati insieme con il consueto filo di collegamento, saldatura esotermica, morsetti approvati o altri mezzi efficaci, con l'obiettivo di creare una lunghezza complessiva di 20 piedi o di più. Un'altra opzione è usare 20 piedi di un nudo conduttore di rame non inferiore a #4 AWG incorporato nel calcestruzzo. L'armatura o il conduttore di rame nudo deve essere racchiuso da almeno 2 pollici di cemento e deve essere posizionato orizzontalmente nel basamento o fondazione che è a diretto contatto con la terra.

    Ma aspetta... che diamine è comunque un Ufer Ground? Ebbene, durante la seconda guerra mondiale Herbert G. Ufer ha scoperto che un CEE è un elettrodo molto migliore delle barre di messa a terra guidate, specialmente nelle regioni desertiche aride, quindi alla fine il "Ufer" Ground ha trovato la sua strada nel National Electrical Code.

    11/11

    GFCI vs. Presa | Suggerimenti per i professionisti della costruzione

    Dove installare la protezione GFCI

    Domanda: È meglio installare un GFCI dispositivo di protezione nel pannello o in una presa?

    Risposta: È incredibile che i dispositivi GFCI siano passati circa 50 anni! Quasi ogni regione ha una sorta di requisito per il rilevamento di guasti a terra e migliaia di vite sono state salvate in tutto il mondo.

    Oggi sono disponibili molte opzioni GFCI, ma i due tipi più comuni sono gli interruttori automatici GFCI e le prese GFCI. Non hai bisogno di entrambi sullo stesso circuito. Un interruttore GFCI protegge l'intero circuito derivato e tutto ciò che è collegato ad esso, siano essi prese, luci, elettrodomestici, ecc. Questa è un'ottima opzione per i nuovi circuiti derivati, soprattutto se si combina la protezione GFCI (protezione contro gli urti) con la protezione dell'interruttore di circuito di guasto d'arco (AFCI) (protezione antincendio).

    Tuttavia, per i sistemi di cablaggio esistenti, i circuiti derivati ​​multifilo con neutri condivisi e alcune apparecchiature sensibili, gli interruttori GFCI potrebbero non funzionare correttamente. La soluzione semplice consiste nell'installare prese GFCI o altri dispositivi GFCI più a valle o alla fine della linea sul circuito derivato. Inoltre, ci sono un sacco di opzioni per dispositivi portatili GFCI che aiutano a proteggere le persone all'aperto, durante i progetti di costruzione, quando si viaggia, utilizzando un generatore portatile o ogni volta che si è a rischio di scosse elettriche a causa della pericolosa combinazione di elettricità e umidità o bagnato posizioni.

    instagram story viewer
instagram viewer anon